Centro Studi GISED


Vai ai contenuti
Cambia lingua  IT EN

Jan Van Hemessen e la pietra della follia

Servizi online

Il chirurgo

» Torna alla Galleria












Il chirurgo (Jan Van Hemessen ca 1500-1563)

Pittore fiammingo vissuto tra il 1500 ed il 1563 appartenente al cosiddetto Rinascimento del Nord. Nato a Hemiksen, svolse parte dei suoi studi in Italia e si trasferì in seguito ad Antwerp, in Belgio. Si specializzò nei ritratti e nelle rappresentazioni manieristiche di vizi quali vanità e avidità. Numerosi anche i dipinti a carattere religioso.

Quasi dimenticato per vari secoli la sua opera pittorica è stata riscoperta verso la fine del XIX secolo. Uno dei suoi ultimi dipinti, dal titolo "Il chirurgo", prende spunto da una pratica chirurgica diffusa nell'antichità che nasceva dalla convinzione che la follia umana potesse essere curata mediante l'estrazione della cosiddetta "pietra della follia".

Nel quadro si vede un uomo sveglio e chiaramente sofferente sulla cui fronte un chirurgo sta praticando un taglio per estrarre una specie di pietra posta sotto la pelle. Operazioni simili erano state rappresentate da altri pittori come J. Bosch e A. Brouwer anche in modo abbastanza ironico e caricaturale.


Aggiornato il 28 nov 2016  -  Centro Studi GISED  P.I. 02274270988 | Condizioni d'uso    Privacy    Credits

Torna ai contenuti | Torna al menu
Facebook Twitter Google+ LinkedIn Email