Centro Studi GISED


Vai ai contenuti
Cambia lingua  IT EN

Gabriel Zehender e l'unghia "nera"

Servizi online

Ritratto sposi

» Torna alla Galleria















Ritratto di una coppia di sposi (Gabriel Zehender, attivo tra 1527 e il 1535)

Pittore tedesco nato probabilmente a Grossmaudorf (corrisponde all'attuale Miszewo in Polonia) e attivo in Svizzera tra il 1527 e il 1535, di cui si hanno pochissime notizie. Nel 1529 sembra sia stato ammesso alla corporazione dei pittori di Basilea ottenendo anche la cittadinanza svizzera. Pochi anni dopo però i beni della moglie furono sequestrati e il suo nome risultava in un registro di fuggitivi. Non si hanno altre notizie e i dipinti attribuiti all'artista sono pochissimi.

In uno di questi, dal titolo "Ritratto di una coppia di sposi", l'autore ritrae sulla stessa tavola una coppia di sposi. I due sono a fianco ma non si guardano: la donna rivolge il suo sguardo da una parte e l'uomo, posto davanti, guarda dalla parte opposta.

Lo sfondo del quadro è rosso e sopra le due figure ci sono dei riferimenti ai nomi e all'età dei due sposi.

L'uomo mostra la sua mano ed è particolarmente evidente un'unghia annerita, forse per una emorragia dovuta ad un trauma precedente, o per una onicomicosi, infezione fungina delle unghie, che può colorare nello stesso modo l'unghia. Sembra invece poco probabile trattarsi di un melanoma dell'unghia.



Aggiornato il 17 gen 2020  -  Centro Studi GISED  P.I. 02274270988 | Condizioni d'uso    Privacy    Credits

Torna ai contenuti | Torna al menu
Facebook Twitter LinkedIn Email