Centro Studi GISED


Vai ai contenuti
Cambia lingua  IT EN

Pillole di Dermatologia - gennaio 2014

Onicomicosi: laser per guarire?

Pubblicata il 20/1/2014


onicomicosiL'onicomicosi o infezione fungina delle unghie è una patologia difficile da guarire che colpisce le unghie e procede in maniera lenta determinando in alcuni casi la completa distruzione della lamina ungueale. Può avere origine da infezioni dermatofitiche (99%) e/o non dermatofitiche (1%). I dermatofiti più coinvolti sono
Tricophyton rubrum e Tricophyton mentagrophytes: fino al 90% di tutti i casi. Nella popolazione la prevalenza di onicomicosi è nell'intervallo compreso tra il 2 e il 28% ed è più elevata nei pazienti che soffrono di diabete mellito, immunosopressi e più anziani.

In genere le unghie dei piedi sono colpite più di quelle delle mani. L'onicomicosi non tende a remissione spontanea e, oltre ad essere un problema estetico, può rilevarsi un grave problema medico ed emotivo. Può anche diffondersi ai tessuti vicini favorendo infezioni secondarie, dolore, problemi nel camminare e altro.

I trattamenti classici includono rimozione meccanicata o chimica, applicazione topica di lacche antifungine, farmaci antifungini topici e sistemici. Il trattamento di elezione è dato dall'uso di farmaci sistemici che però devono essere somministrati per lunghi periodi, rendendo necessario un continuo controllo dei parametri epatici e renali. Possono essere costosi e avere livelli di recidive abbastanza alti: circa il 22% dopo tre anni dalla fine del trattamento.

Gli autori di uno studio pubblicato dalla rivista Dermatology Research and Practice descrivono i risultati del trattamento di casi di onicomicosi mediante Q-Switched ND:YAG 1064/532nm laser. I pazienti trattati erano 131 (94 donne e 37 uomini, età 18-64 anni). I trattamenti laser comprendevano due sessioni con intervallo di 1 mese. Ogni sessione durava 15 minuti ed i pazienti venivano poi controllati nei successivi tre mesi anche attraverso analisi microbiologica delle colture fungine. Dopo i tre mesi di controllo il 95,42% dei pazienti mostrava di essere stato curato da un punto di vista micologico: analisi microscopiche e colture erano infatti negative.

Il follow-up dello studio è ancora in corso e gli autori attendono gli esiti del controllo dopo 12 mesi per valutare l'eventuale insorgenza di recidive considerano anche che la negatività delle colture non è sempre indice di cura clinica, data la elevata possibilità di campioni falsi-negativi.

Da segnalare che in letteratura esistono studi dai risultati contrastanti: alcuni, utilizzando trattamenti laser dell'onicomicosi in vivo e in vitro, non hanno mostrato miglioramenti nei pazienti o effetti su colonie fungine, mentre altri hanno avuto esiti soddisfacenti senza significative complicazioni (1).

Infine solo un cenno ad un articolo appena pubblicato su BJD che pone l'accento sull'interpretazione degli esiti micologici e la lunghezza dei trial clinici nell'ambito dei trattamenti topici delle infezioni fungine delle unghie. Si tratta di una revisione dei dati di sette trial clinici internazionali che suggerisce di modificare la definizione di cura dell'onicomicosi allungando la durata dei trattamenti topici negli studi clinici e dei periodi di wash-out in modo da permettere una migliore interpretazione degli esiti micologici, dare più tempo alle unghie per ricrescere e quindi migliorare anche l'esito clinico. Gli autori chiedono quindi alle autorità regolatrici del farmaco (es. FDA, EMA) di modificare alcuni criteri di valutazione degli esiti degli studi clinici in riferimento all'efficacia di agenti topici antifungini (2).

A cura della Redazione scientifica.

  1. Kalokasidis K, Onder M, Trakatelli MG, et al. The Effect ofQ-Switched Nd:YAG 1064 nm/532 nm Laser in the Treatment of Onychomycosis In Vivo. Dermatol Res Pract. 2013;2013:379725. Epub 2013 Dec 14.
  2. Ghannoum M, Isham N, Catalano V. A Second Look at Efficacy Criteria for Onychomycosis: Clinical and Mycological Cure. Br J Dermatol. 2014; 170: 182-187.



Aggiornato il 28 nov 2016  -  Centro Studi GISED  P.I. 02274270988 | Condizioni d'uso    Privacy    Credits

Torna ai contenuti | Torna al menu
Facebook Twitter Google+ LinkedIn Email