Centro Studi GISED


Vai ai contenuti
Cambia lingua  IT EN

Pillole di Dermatologia - gennaio 2010

Dead or alive

Pubblicata il 25/1/2010


Dal 27 Aprile al 24 Ottobre 2010 il MAD (Museum of Arts and Design) di New York ospiterà una mostra di arte contemporanea intitolata "Dead or Alive".

30 artisti da tutto il mondo presenteranno le loro opere nelle quali materiali organici e parti di organismi viventi saranno trasformati per ricreare sculture ed installazioni di vario genere. Alcuni nomi degli artisti presenti: Jennifer Angus, Nick Cave, Tessa Farmer, Tim Hawkinson, Jochem Hendricks, Alastair Mackie, Kate MccGwire, Susie MacMurray, Shen Shaomin, Levi van Veluw, etc.

Insetti, piume, conchiglie, ossa, bozzoli di seta, materiali vegetali e peli saranno ricreati dando vita ad opere differenti secondo la particolare attitudine dei vari artisti.

Materia vivente che riprende forma e vita dopo la morte dell'organismo da cui proviene.

Ad esempio, l'artista cinese Shen Shaomin ricrea animali immaginari da ossa di animali polverizzate, la tedesca Cristiane Lohr parte da fragili fili vegetali per creare delicati intrecci con semi e catene di peli, Nick Cave, artista americano, usa foglie, capelli, ali, ramoscelli per creare sculture in movimento, veri e propri costumi che indossati ed agitati creano suoni, mentre l'artista olandese Levi van Veluw crea autoritratti e video ricoprendo il suo corpo con strati di materiali naturali fino a creare veri e propri paesaggi sul viso ed il corpo.

E tanto altro che, per ora, possiamo solo cominciare a vedere sul sito del MAD, sui siti degli artisti o semplicemente immaginare.

A cura della Redazione scientifica.


L'anno che è finito

Pubblicata il 11/1/2010


Qualche numero per raccontare e capire quanti sono i visitatori del sito, dove vivono e soprattutto cosa cercano nel loro navigare tra le pagine di www.centrostudigised.it.

Nel 2009 Google analytics ha rilevato 288.193 visite, in media circa 790 visite al giorno, mentre le visualizzazioni di pagine sono state 369.879, in media 1,28 pagine per visita.

I visitatori sono stati complessivamente 249.007 con un tempo di permanenza media sul sito di 56 secondi.

Il sito ha ricevuto visite da 149 paesi diversi: il paese più rappresentato è naturalmente l'Italia, ma si registrano visite da paesi come Svizzera, Stati Uniti, Regno Unito, Germania, Francia, Spagna, Belgio, Olanda, Svezia etc.

Le parole chiave più utilizzate per l'accesso al sito sono state: follicolite, basalioma, lichen ruber planus, epitelioma, condiloma genitale.

Mentre le pagine più viste sono state: glossite_e_stomatite_lingua.html, prurito-orticaria.html, follicolite.html, basalioma_carcinoma_o_epitelioma_basocellulare.html, eczema_dermatite.html.

Il sito si è arricchito di nuove sezioni e nuovi servizi online: ad esempio nella sezione dei Calcolatori Clinici è possibile misurare il rischio di melanoma o il proprio BMI, nella sezione Linee Guida Cliniche è disponibile una tabella aggiornata sulle principali linee guida dermatologiche in uso nel mondo.

Sono state pubblicate in tutto 34 nuove pillole informative e 4 approfondimenti: si è dato spazio all'attualità scientifica in campo dermatologico e della cura della salute prendendo spunto dalle principali riviste internazionali, senza tralasciare le notizie sull'attività del CentroStudiGISED, inserendo quando possibile aggiornamenti di natura artistica o letteraria in qualche modo legati alla pelle.

Nel 2009 ha visto la luce anche il sito http://www.react-lombardia.net/ che raccoglie dati e notizie sul progetto React sugli eventi avversi cutanei dovuti a farmaci ed ha continuato la sua attività di raccolta di citazioni letterarie sulla pelle il sito www.fiordipelle.it.

Da qualche mese poi è possibile leggere notizie ed eventi relativi al CentroStudiGISED anche sulle pagine di Facebook.

Grazie a tutti

A cura della Redazione scientifica.



Aggiornato il 28 nov 2016  -  Centro Studi GISED  P.I. 02274270988 | Condizioni d'uso    Privacy    Credits

Torna ai contenuti | Torna al menu
Facebook Twitter Google+ LinkedIn Email