Centro Studi GISED


Vai ai contenuti
Cambia lingua  IT EN

La sindrome del Lupo mannaro

Servizi online

Haarmensch, Petrus Gonsalvus

» Torna alla Galleria















Haarmensch, Petrus Gonsalvus (Anonimo tedesco)

Petrus Gonsalvus è il primo caso documentato di ipertricosi. La rara sindrome, detta anche sindrome del lupo mannaro, è caratterizzata da anormale crescita di capelli su tutto il corpo, compreso il viso e può essere presente alla nascita o manifestarsi nel corso della vita.

Nel 1648 fu il naturalista italiano Ulisse Aldrovandi a descrivere il caso di una famiglia colpita da una rara forma di ipertricosi. Petrus Gonzales era stato portato in Francia dalle isole Canarie, insieme alla sua famiglia nella quale due figlie, un figlio ed un nipote erano affetti dalla stessa sindrome. Tutti insieme costituiscono la cosiddetta Famiglia di Ambras, dal nome di un castello presso Innsbruck dove i loro ritratti sono stati scoperti e dove sono ancora conservati nella Camera dell'arte e delle curiosità. La stanza fu fatta costruire da Ferdinando II d'Austria nel XVI secolo per ospitare ritratti ed oggetti bizzarri, vere e proprie curiosità naturali e scientifiche.

Ad oggi sono un centinaio i casi noti di ipertricosi in tutto il mondo. Sarebbero, secondo un recente studio, alterazioni genetiche a carico di alcuni cromosomi le probabili cause di questa sindrome. Gli autori hanno trovato inserzioni di tratti dei cromosomi 4 e 5 nello stesso tratto del cromosoma X di due famiglie, una messicana ed una cinese. È probabile che l'inserzione determini l'attivazione del gene SOX3, localizzato vicino al sito di inserimento (vedi).


Aggiornato il 28 nov 2016  -  Centro Studi GISED  P.I. 02274270988 | Condizioni d'uso    Privacy    Credits

Torna ai contenuti | Torna al menu
Facebook Twitter Google+ LinkedIn Email