Centro Studi GISED


Vai ai contenuti
Cambia lingua  IT EN

Frederic Leighton e la cicatrice di Sir Richard Francis Burton

Servizi online

Sir Richard Francis Burton

» Torna alla Galleria


















Sir Richard Francis Burton (Frederic Leighton, 1830-1896)

Lord Frederic Leighton, pittore inglese nato a Scarborough nel 1830 e morto a Londra nel 1896, è stato uno dei più importanti artisti dell'età Vittoriana. Durante gli anni della sua gioventù perfezionò la sua preparazione artistica anche in Italia, a Firenze, avendo come maestro Giovanni Costa che lo introdusse nell'Accademia di Belle Arti. In seguito si trasferì a Parigi e a Londra. Qui entrò a far parte dei cosiddetti preraffaelliti ed uno dei suoi ritratti, Flaming June, viene ora considerato uno dei più chiari esempi di pittura preraffaellita.

Nominato baronetto nel 1986 morì subito dopo, sembra il giorno successivo alla sua nomina. La sua casa è ora trasformata in un museo, il Leighton House Museum.

In una delle sue opere ritrae Sir Richard Francis Burton, un esploratore e orientalista, scrittore, traduttore, primo europeo a scoprire il lago Tanganica e a entrare in alcune città musulmane proibite agli stranieri. Nel ritratto, olio su tela, 1872-1875, il pittore scelse di rappresentare Sir Burton di profilo, concentrandosi sul sopracciglio, l'occhio e una cicatrice visibile sulla guancia. La rappresentazione della ferita sul viso sottolinea la vita avventurosa di Sir Burton: nel 1855, mentre era in Berbera, Somaliland, l' accampamento dell'esploratore era stato attaccato ed egli era stato colpito da una lancia che aveva ferito la bocca e la guancia.



Aggiornato il 28 nov 2016  -  Centro Studi GISED  P.I. 02274270988 | Condizioni d'uso    Privacy    Credits

Torna ai contenuti | Torna al menu
Facebook Twitter Google+ LinkedIn Email